tandem-tango01

TANDEM storie d’amore e di passioni

price

Un viaggio d’amore di un uomo e di una donna nell’incessante ricerca dell’altro in una miscela ben riuscita tra Tango argentino e Danza moderna. Il tango rivela e mette a nudo l’antico desiderio di unione tra uomo e donna, anime alla ricerca di un senso compiuto, che attraverso l’abbraccio con l’altro, ritrovano loro stesse.

Selezionare una data per richiedere il preventivo.

Product Description

Un viaggio d’amore di un uomo e di una donna nell’incessante ricerca dell’altro in una miscela ben riuscita tra Tango argentino e Danza moderna. Il tango rivela e mette a nudo l’antico desiderio di unione tra uomo e donna, anime alla ricerca di un senso compiuto, che attraverso l’abbraccio con l’altro, ritrovano loro stesse. E questo che fanno le tre coppie di ballerini che interpretano la lotta amara, la “dolce guerra” tra amanti, una volta subentrata la monotonia, la passiva quotidianità. Lo spettacolo miscela sapientemente comico e drammatico, risultando energetico, allegro, vivace, forse proprio perché sa stare in bilico tra reale e immaginario, un sottile pugno nello stomaco di riflessione per lo spettatore.
Un’ora ininterrotta con brani musicali struggenti, passi a due, passi a tre e momenti d’ensemble.

Numero ballerini : 6 (3 uomini-3 donne)
Durata dello spettacolo: 1h. Circa senza intervallo
Dimensioni spazio scenico: Larghezza 12mt Profondità 8/10 mt,
con o senza quinte.
Natura pavimentazione: Parquet legno, laminato, marmo, tappeto danza
Potenza elettrica impengata : Min 6 KW
Tensione elettrica: 220 Volts
LUCI -AUDIO
Service luci audio a carico dell'organizzazione
(piazzato caldo: ambra, rosso, blu, bianco)

Commenti

Non sono presenti commenti o recensioni

Commenta per primo “TANDEM storie d’amore e di passioni”

ROBERTO ANGELICA: Ballerino, coreografo di Tango Argentino nato a Buenos Aires, da 17 anni svolge la sua attività d'insegnante e coreografo in molte scuole milanesi e nelle principali città italiane. Inizia lo studio del tango molto giovane con il maestro Luis Grondona di formazione classica per poi proseguire con i maggiori insegnanti/ballerini contemporanei
direttamente nella culla del tango argentino. Queste esperienze gli hanno permesso di dare forma ad un proprio stile che si basa principalmente sull’uso dell'improvvisazione, la sua ricerca è tesa all'esplorazione di un tango che si nutre di sperimentazione e contaminazione nel rispetto delle forme più tradizionali.
Si esibisce come solista in numerose milongas, teatri italiani, eventi musicali e concerti principalmente con il duo “Tangos”: Palazzina Liberty - Milano Teatro Verga - Milano.
Auditorium Verdi - Milano Giardino S. Chiara - Trento Manifestazione Incontri di primavera - Trento Auditorium Intercomunale di Primiero - Trento Teatro comunale “V. Colonna” - Vittoria Centro congressi “Marconi” - Alcamo Palazzo Chiaramonte – Enna. Prende parte alla trasmissione X-FACTOR su RAI 2 interpretando “Libertango” cantato dal gruppo “Sei Ottavi”. Cura la regia e le coreograe dello spettacolo “Tango che Follia” andato in scena al Teatro Smeraldo di MIlano.

LOREDANA SARTORI: Le sue prime esperienze professionali cominciano all’età di 9 anni con la partecipazione al Film di Maurizio Nichetti “Domani si balla” e i programmi televisivi “Milva e dintorni”, “Fantastico 2” “Serata d'Onore” “Festival”. Partecipa in qualità di ballerina a programmi Mediaset: “Scherzi a parte”, “100 Milioni+Iva”, “Ballo, Amore e Fantasia”, “La sai l'ultima”. Contemporaneamente decide di completare la sua formazione artistica studiando canto e recitazione negli Stati Uniti e nel 1999 intraprende la strada del teatro Musicale entrando a far parte dei cast originali di: “Grease” nel ruolo di Cha Cha De Gregorio con Lorella Cuccarini, “Le notti di Cabiria” nel ruolo di Betty con Chiara Noschese, “Hello Dolly” nel ruolo di Rose/Enrnestina con Loretta Goggi,“Musical Maestro” con Manuel Frattini, “The Producers” nel ruolo di Cucci con Enzo Iacchetti, “La febbre del Sabato Sera” nel ruolo di Stephanie Mangano, Cura la regia dei musical “3 Metri Sopra il Cielo” “Papaboys”, “L'elefante,la ciliegia e la farfalla” e “Tango che follia!”.
Dopo un lungo ed approfondito studio del tango iniziato in Italia nel 2006 e consolidatosi poi a Buenos Aires con i migliori insegnanti e ballerini di fama internazionale si dedica professionalmente al suo insegnamento con Roberto Angelica con cui si esibisce in numerosi teatri italiani e programmi televisivi.
Giovane e raffinata coppia di ballerini ed insegnanti di Tango Argentino esprimono bellezza e sensualità attraverso l' uso di una tecnica tesa alla ricerca di un movimento fluido e armonioso.