Danlenuàr3Danlenuàr-ph-Giuseppe-DistefanoDSC_0589ph Rossano Di Prinzio (1)ph Rossano Di Prinzio (2)

DANLENUAR

price

Racconto teatrale di e con Giacomo Guarneri

Danlenuàr è una storia d’amore ambientata ai tempi della catastrofe mineraria di Marcinelle (Belgio, 1956).

Premio ‘Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia’ 2008
Premio letterario ‘Giri di parole’ 2009
Premio letterario ‘Torre dell’orologio’ 2010
Selezione ‘Per voce sola’ 2014

«Attraverso la suggestione del dettaglio narrativo, l’immaginazione dello spettatore si colma di personaggi fantastici. Guarneri è capace di farci sorridere pur nella consapevolezza della tragedia che incombe».

(Giuria del Premio E.M. Salerno per la Drammaturgia).

Selezionare una data per richiedere il preventivo.

Product Description

Racconto teatrale di e con Giacomo Guarneri.

Premio ‘Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia’ 2008
Premio letterario ‘Giri di parole’ 2009
Premio letterario ‘Torre dell’orologio’ 2010
Selezione ‘Per voce sola’ 2014

Danlenuàr è una storia d’amore ambientata ai tempi della catastrofe mineraria di Marcinelle (Belgio, 1956). Antonio, intrappolato al fondo della miniera che brucia, rivolge un ultimo pensiero alla sua Genoveffa, sposata sette anni prima, il giorno stesso della sua partenza. Il ricordo della loro storia passa attraverso la rievocazione di un rapporto epistolare e consiste esso stesso in una lunga lettera, mai scritta, solo immaginata, a 1035 metri sotto la terra. La scrittura nasce da un lavoro di ricerca sul campo in Abruzzo, e sperimenta la costruzione di una memoria collettiva a partire dalle memorie individuali dei reduci e delle vedove delle vittime di Marcinelle.

Danlenuàr debutta in forma di studio al Teatro Montevergini di Palermo nel 2008 [Premio ‘Il teatro che verrà’] e successivamente in forma completa al Teatro Libero Stabile d’Innovazione di Palermo [premio ‘Presente Futuro’]. Come dialogo epistolare vince il Premio Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia (Roma, Teatro India, Fondazione E. M. Salerno). La versione monologante è stata pubblicata nell’antologia ‘Per voce sola 2014’ (Genova, Teatro della Tosse, Fondazione Luzzati).

 

 

 

SOLE24ORE
TEATROECRITICA
REPUBBLICA

Teatro Massimo di Palermo,
Teatro Biondo Stabile di Palermo,
Teatro Libero Stabile d'Innovazione di Palermo,
Comune di Palermo,
Compagnia Sud Costa Occidentale (Emma Dante),
Festival Orestiadi di Gibellina,
CRESM Centro Ricerche e Studi sul Meridione,
Festival Scenica di Vittoria,
Museo Cervi di Gattatico (Re) Festival della Resistenza, Piemonte Live – Circuito Piemonte dal Vivo,
Teatro della Caduta di Torino,
ARCI,
CGIL,
CISS,
RAI,
RAI RADIO DUE

Giacomo Guarneri si laurea in Lettere Moderne con una tesi sul teatro narrazione, primo esito delle esperienze con Mimmo Cuticchio, Dario Fo, Ascanio Celestini, Davide Enia, Laura Curino, Vincenzo Pirrotta. Dal 2003 al 2010 lavora come attore con Emma Dante (Vita mia). Esordisce come autore nel 2007 con Danlenuàr (Premio Enrico Maria Salerno per la Drammaturgia 2008), che racconta l'emigrazione italiana in Belgio. Dopo Radio Belìce non trasmette (Premio Etica in atto 2013), ambientato nella Sicilia di Danilo Dolci, Seră biserică (2015) conclude un trittico dedicato al tema del lavoro.

Commenti

Non sono presenti commenti o recensioni

Commenta per primo “DANLENUAR”