Palcoscenico un remake2Palcoscenico un remake3palcoscenico un remake4palcoscenico un remake5palcoscenico un remake6

PALCOSCENICO, UN REMAKE

price

“Palcoscenico, un remake” fa rivivere sul vero palcoscenico la pellicola Stage Door (1937), regia di Gregory La Cava con Katharine Hepburn, Ginger Rogers, Andrea Leeds  unite e divise dal sogno di ottenere il ruolo protagonista in una nuova commedia. L’attrice-guida Sonia Bergamasco, conduce il pubblico dentro la pellicola, dialoga con le immagini, si interroga sul mestiere e sul rapporto tra realtà e illusione, e le immagini si moltiplicano: da La Cava a Bergman, Parker, Mankiewicz, Almodóvar, Rossellini, Bertolucci.

Selezionare una data per richiedere il preventivo.

Product Description

Stage Door (1937), regia di Gregory La Cava. Un vecchio film che parla di teatro. Protagoniste tre giovani attrici (Katharine Hepburn, Ginger Rogers, Andrea Leeds). Vivono a New York, non lontano da Broadway, unite e divise dal sogno di ottenere il ruolo protagonista in una nuova commedia.
E sul vero palcoscenico prende vita una pièce ispirata a quel film, un gioco di scatole cinesi tra le due arti, un’ipotesi di remake. L’attrice-guida conduce il pubblico dentro la pellicola, dialoga con le immagini, si interroga sul mestiere e sul rapporto tra realtà e illusione, e le immagini si moltiplicano: da La Cava a Bergman, Parker, Mankiewicz, Almodóvar, Rossellini, Bertolucci… E si moltiplicano le domande…
Un dialogo “possibile” tra corpi d’attrici in bianco e nero, che si muovono, ridono e danzano come spettri sognanti sul fondale del teatro, e il corpo in carne ed ossa di un’attrice che tenta con loro, sul palcoscenico, di fare luce su uno dei mestieri più amati e travisati di sempre […]

Un dialogo “possibile” tra corpi d’attrici in bianco e nero, che si muovono, ridono e danzano come spettri sognanti sul fondale del teatro, e il corpo in carne ed ossa di un’attrice che tenta con loro, sul palcoscenico, di fare luce su uno dei mestieri più amati e travisati di sempre […] (Sonia Bergamasco).

Sonia Bergamasco | interprete
Ivano Coviello | video editing
Nathalie Deana | disegno scena
Alberto Giolitti | disegno luci
Monica Luccisano | testo e regia

Drammaturga, regista, musicologa e consulente editoriale, Monica Luccisano vive a Torino.
Nella sua attività drammaturgica e registica mette in stretta relazione diversi linguaggi, creando commistioni fra teatro e musica, teatro e cinema, teatro e arti visive. Perseguendo il dialogo tra le discipline, e con un’attenzione prevalente alla musica, ha scritto e diretto per il Teatro Juvarra di Torino, il Festival Internazionale di Stresa, il Collegio Ghislieri di Pavia, il Piccolo Regio “Puccini” di Torino, il Teatro Baretti di Torino, l’Associazione Concertante, l’Unione Musicale di Torino, e altri enti teatrali e musicali. Dal 2014 è dramaturg per il Teatro Baretti di Torino.
I suoi lavori spaziano da riletture di testi o personaggi classici a riflessioni su temi civili, storici e d’attualità, e la forma varia da pièce abitualmente intese al radiodramma in scena, con escursioni nel teatro di ricerca e sperimentale.
Tra gli attori per i quali ha scritto figurano: Sonia Bergamasco, Lina Bernardi, Michela Cescon, Oliviero Corbetta, Mauro Ginestrone, Giancarlo Judica Cordiglia, Davide Livermore, Olivia Manescalchi, Sax Nicosia.
Nel teatro musicale ha collaborato tra l'altro con l'Orchestra Sinfonica di Stresa diretta da Gianandrea Noseda; gli Architanghi del Teatro Regio; il quintetto Architorti; il quartetto Xenia Ensemble.

Commenti

Non sono presenti commenti o recensioni

Commenta per primo “PALCOSCENICO, UN REMAKE”