La Nasca – CiottaCharms 3La Nasca_CiottaCharmsLa Nasca – CiottaCharms 257

La Nasca

price

La Nasca è un libero adattamento per il teatro del bellissimo racconto di Gogol’ “Il Naso“: i due attori  in scena interpretano i bizzarri personaggi gogoliani recitando con uno smaccato accento siculo, sebbene la chiave di lettura non sia in alcun modo quella del teatro dialettale.

La regia di Eugenio Allegri ha amplificato queste componenti e gli attori sono bravi nel dare una fisicità e una vita tutta nuova al testo.

Selezionare una data per richiedere il preventivo.

Product Description

La Nasca è un libero adattamento per il teatro del bellissimo racconto di Gogol’ “Il Naso”: i due attori  in scena interpretano i bizzarri personaggi gogoliani recitando con uno smaccato accento siculo, sebbene la chiave di lettura non sia in alcun modo quella del teatro dialettale.
Si è piuttosto cercato di utilizzare la rotondità e il colore del siciliano, per rendere giustizia alla ricchezza e alla stravaganza del linguaggio dell’autore.
Il risultato finale è estremamente comico, ma la comicità nasce soprattutto dall’assurdità delle situazioni, dalle tinte grottesche, dal surreale.
La regia di Eugenio Allegri ha amplificato queste componenti e gli attori sono bravi nel dare una fisicità e una vita tutta nuova al testo.

La Compagnia è composta da Luigi Ciotta e Rossella Sorbara. Entrambi si sono formati presso L’Atelier Teatro Fisico di Torino diretto da Philip Radice. Nel 2013 iniziano a collaborare e la sintonia che si crea tra di loro contribuisce, nei due anni che seguono, alla nascita di tre spettacoli: Sweet Dreams (Premio Cantieri di Strada), La Nasca, Funky Pudding (reloaded) e di due figli: Emiliano e Matilde. Una prima versione “da camera” de La Nasca viene presentata con successo a Torino (2013 Rassegna Schegge, 2014 Fringe Festival). Ed è in quest’ultima occasione che nasce l'idea di collaborare con l’attore e regista Eugenio Allegri perché ne curi la regia di una versione da palcoscenico, dando allo spettacolo spazio, tempo e vita.

Commenti

Non sono presenti commenti o recensioni

Commenta per primo “La Nasca”